La spalla cotta italiana di Angelo Capitelli.

PERCHÉ PROIBITA?

Si chiama “Proibita” proprio perché è qualcosa che va volutamente contro le ultime tendenze in campo alimentare, che vorrebbero tutto magro, leggero ed insapore.

DA DOVE ARRIVANO LE SPALLE?

Naturalmente sono italiane. La materia prima nazionale selezionata dal nostro responsabile carni, consente di ottenere la scioglievolezza e la profondità di sapore che solo Proibita raggiunge.

QUINDI È LA CLASSICA SPALLA COTTA?

Assolutamente no! Qui non c’ è nulla di classico. Proibita è un prodotto nuovo che gioca con i nostri ricordi più ancestrali, un prodotto per cui vale la pena trasgredire.

2020, International Taste Award

Nel 2020, Proibita è stato l’unico prodotto italiano ad essere premiato nella categoria “Carni e salumi” all’International Taste Award di Bruxelles.