Capitelli dona 20.000 euro all’ospedale di Castel San Giovanni.

Nei giorni scorsi (martedì 28 aprile), è avvenuto l’incontro tra due angeli valtidonesi: Angelo Capitelli, presidente dell’omonima azienda, ha consegnato al dottor Angelo Benedetti, primario del reparto di rianimazione dell’ospedale di Castel San Giovanni, una fornitura di sonde wireless con relative strumentazioni di supporto.

Angelo Capitelli insieme al dottor Angelo Benedetti davanti l’ospedale di Castel San Giovanni.

Il progetto è stato finanziato da una donazione di 20.000 euro e rende immediatamente disponibili 5 sonde ecografiche dotate di avanzata tecnologia wireless, che saranno di supporto alle terapie di eccellenza applicate presso il nosocomio di Castel San Giovanni.

 

I 2 angeli della Valtidone scambiano 2 chiacchiere in attesa della consegna dei nuovi dispositivi donati.

“Tutto il personale degli ospedali, da chi si occupa delle pulizie fino ai primari di reparto, sta rischiando la propria vita per noi.

Abbiamo sentito l’esigenza di mostrare la nostra gratitudine offrendo strumenti tecnologici in grado di semplificare il lavoro dei nostri operatori sanitari in una fase tanto delicata”. 

Angelo Capitelli

Angelo Capitelli, davanti al primo ospedale Covid19 d’Italia.