Affrontare un viaggio di tremila km con una Panda Prima Serie non è una cosa così scontata: la saggia decisione è stata quella di iniziare con una tappa breve, quasi fosse un test drive.

L’arrivo di Luca e Daniele a Modena

Loghi Capitelli sulle portiere, attrezzatura caricata, valigie piene di maglie Capitelli pronte e si parte per il primo tragitto.

Restiamo in Emilia Romagna, da Piacenza ci spostiamo a Modena, dove ad aspettarci c’è Daniele Reponi.

Daniele si definisce un po’ salumiere e un po’ oste, ma sicuramente non uno Chef. Nel corso della sua avventura professionale ha lavorato in diversi locali di Modena e Provincia imparando il culto delle materie prime e il piacere dell’accoglienza e della convivialità.

Da questo, e dal suo amore per i romanzi nasce ciò che più lo rappresenta: il panino raccontato.

Il momento fondamentale non è la preparazione dei suoi panini spaziali, né il momento dell’assaggio. Tutto sta nel racconto, che anticipa il gusto, e condisce l’attesa.

Daniele Reponi sulla sua terrazza con i ragazzi di Capitelli

Daniele ci ha accolti nella sua casa e nella sua città come un vecchio amico.

Abbiamo vissuto una mattinata da Modenesi: la spesa da Toma&Tomi, Gastronomia nello storico Mercato Albinelli, nel centro di Modena, poi un cannoncino alla crema in Corso Duomo, alla Pasticceria Cibo.

Con la nostra spesa (due etti di Giovanna Capitelli e il Branzi, formaggio tipico delle Alpi Orobie, ci facciamo accogliere a casa di Daniele per preparare insieme a lui Giovanna a Colazione.

Toma & Tomi, Mercato Albinelli, Modena

Ci assaporiamo questo momento insieme prima di rientrare a Piacenza: il test drive è stato superato, la nostra Panda è pronta al prossimo viaggio!

Ci vediamo la prossima settimana per la nuova tappa.

Venite a scoprire Modena e come si mangia una pancetta cotta in tre cotture a colazione, qui!